Ex Fiat Termini, proroga di 6 mesi per la cassa integrazione

Ex Fiat Termini, proroga di 6 mesi per la cassa integrazione

Politica Fiat, governo nazionale e Regione hanno confermato la proroga per ulteriori 6 mesi della cassa integrazione per i lavoratori di Termini Imerese, fino dunque a dicembre. E' un primo passo ma il provvedimento per noi va migliorato sul fronte della certezza della continuità dei pagamenti, cioè la garanzia per i lavoratori di percepire l'assegno sin dal mese di luglio, mentre per quanto riguarda la reindustrializzazione, sono state presentate due nuove aziende che hanno chiesto il finanziamento dei progetti da parte dell'esecutivo nazionale. Ad affermarlo nel corso del tavolo sulla vertenza Fiat che si tiene nella sede del Mise a Roma, è Giovanni Scavuzzo Segretario provinciale Fim Cisl. Le due nuove aziende che avrebbero mostrato un interesse ad investire a Termini Imerese, operano una nel settore della costruzione di un auto ibrida (benzina elettrica) con una ricaduta occupazionale di circa 550 addetti e una in quello della costruzione di batterie di ultima...

15/04/2014 di TV7 ... Leggi

Balestrate, i commercianti chiedono collaborazione al Comune

Balestrate, i commercianti chiedono collaborazione al Comune

Politica Si sono riuniti ieri sera i commercianti che sono stati multati per le tabelle dei negozi, erano in 30 nel salone parrocchiale. Grazie anche a Domenico Cottone che si è occupato in prima persona di fare alcune verifiche hanno scoperto che le contravvenzioni sono frutto di disguidi tra gli uffici comunali e molte non dovranno essere pagate. L'incontro però è servito ad evidenziare una volontà comune, gettare le basi per la costituzione di un associazione e e suggerire un piano di azione un più morbido per le insegne invitando l'amministrazione di non utilizzare questo un atteggiamento vessatorio ma ad instaurare un rapporto di consulta con i commercianti.  ...

09/04/2014 di TV7 ... Leggi

Regione, il benservito a Cartabellotta senza sponsor

Regione, il benservito a Cartabellotta senza sponsor

Cronaca La notizia della non riconferma di dario Cartabellotta quale assessore all'agricoltura, piomba come una mazzata sul padiglione Sicilia nel terzo giorno del Vinitaly, il suo successore potrebbe essere Nico Torrisi, presidente di Federalberghi ma la deleghe sarano decise dai partiti. Indubbiamante per Dario Cartabellotta, è stata una mazzata inaspettata, così come per molto produttori di vino ma anche molti imprenditori agricoli stanno manifestando il proprio disappunto per una scelta che, secondo loro penalizza fortemente un comparto che proprio con Cartabellotta aveva avviato un dialogo molto proficuo in circa un anno e mezzo.Anche questa nuova Giunta di Rosario crocetta è il segnale che il presidente antimafia non tiene conto della competenze e dei risultati ottenuti, ma solo degli interessi dei partiti. Cartabellotta è stato tra i pochi assessori della sua Giunta ad aver portato avanti progetti interessanti e produttivi, che hanno avuto il riscontro...

08/04/2014 di TV7 ... Leggi

Castellammare, progetto Nostos, un modo nuovo di fare Turismo

Castellammare, progetto Nostos, un modo nuovo di fare Turismo

Politica Armonizzare le proposte turistiche perché il settore abbia un ruolo centrale e non gregario, nel contesto economico locale, un modo nuovo di vedere il turismo nel territorio castellammarese, con la nascita di una “cabina di regia”, la presentazione del nuovo “marchio” che rappresenti Castellammare, gli eventi del nuovo progetto “Nostos”, la viabilità. La proposta per il rilancio del sistema turistico è stata presentata da un gruppo di lavoro costituito dal sindaco Nicolò Coppola, è stata pienamente condivisa dall'amministrazione che ha deliberato favorevolmente, nominando anche una “Cabina di Regia”, come previsto dalla proposta. L’obiettivo è quello di avere una struttura snella e agile che funga da “cerniera” tra l’amministrazione ed i responsabili del turismo, favorendo la promozione e la razionalizzazione dell’offerta turistica. E' stato...

08/04/2014 di TV7 ... Leggi

Regione, nuova Giunta crocetta, la terza in 18 mesi.

Regione, nuova Giunta crocetta, la terza in 18 mesi.

Politica Confermando la stima nei confronti del suo partito, il Megafono e ribadendo di essere un dirigente del Partito Democratico, su impulso del componente della segreteria nazionale, Davide Faraone, ha composto la sue terza squadra di Governo in meno di due anni. Il presidente dice di aver colto le esigenze programmatiche che vengono dalla società, dai lavoratori, dal mondo degli imprenditori, guardando prima di ogni cosa ai giovani, ai disoccupati, ai deboli che rischiano di essere schiacciati dalla crisi.  La nuova Giunta, ha scritto il Presidente antimafia, nasce per dare ulteriore slancio a un forte programma di solidarietà sociale, di lavoro, di sviluppo, di lotta alla corruzione, alla mafia e agli sprechi, consapevole del difficile momento, registrando persino una sofferenza di una parte del suo partito nei confronti del quale si è posto con umiltà e persino con semplicità, senza ricevere alcuna apertura, non rinunciando mai a ricomporre le...

07/04/2014 di TV7 ... Leggi

GLI ULTIMI COMMENTI

PALERMO

microvision

test commento

commento

I VIDEO PIU' VISTI

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE9, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.