Parentopoli delle Poste, indagini interne in Cisl e Uil

Parentopoli delle Poste, indagini interne in Cisl e Uil

Cronaca

I vertici di Cisl e Uil vengono travolti dal caso della parentopoli alle Poste, rivelata ieri da Repubblica, che vede coinvolti i congiunti di esponenti di diversi sindacati. Tutti assunti, attraverso agenzie interinali, negli organici dell'azienda. I segretari delle maggiori sigle interessate prendono le distanze dal comportamento dei propri iscritti ma chiedono tempo prima dell'adozione di eventuali provvedimenti. Al momento, non c'è alcun atto nei confronti di chi, chiamato a difendere i lavoratori del settore, avrebbe approfittato del ruolo per piazzare propri congiunti nell'azienda- controparte. Maurizio Bernava, segretario della Cisl Sicilia, di buon mattino ha letto la notizia e ha chiamato i responsabili regionali e nazionali della federazione di categoria: "Ho chiesto conto e ragione di questi comportamenti. Sono arrabbiato. Per colpa di pochi si rischia di vanificare il lavoro del sindacato". Bernava dice di aver appreso solo dal giornale dell'ultima parentopoli...

22/10/2014 di Redazione ... Leggi

FRANCESCA FERRARA È IL VOLTO FEEL ROUGE 2014

FRANCESCA FERRARA È IL VOLTO FEEL ROUGE 2014

Spettacoli È Francesca Ferrara il nuovo Volto Feel Rouge, il settimo della serie per un concorso che il patron Carlo Valenti porta avanti dal 2008. Francesca ha 17 anni ed è di Piana degli Albanesi anche se studia a Palermo, al liceo classico dell’istituto Miliziano, e nel capoluogo è di casa. Alla prima esperienza in un concorso di bellezza, ha avuto la meglio sulle altre 35 concorrenti selezionate dalle giurie di Volto Feel Rouge nel corso di una serie di appuntamenti in giro per l’isola. Francesca, in particolare, si è aggiudicato il diritto a giocarsi il primo posto nel corso della prova di Levanzo, lo scorso luglio. La finale si è svolta invece sul palco della piazza Falcone e Borsellino di San Giuseppe Jato. “C’erano tante belle ragazze in finale – dice Francesca Ferrara – e non pensavo proprio di vincere. Così, quando ho sentito il mio nome, quasi svenivo per la felicità”. Francesca per diletto...

22/10/2014 di Redazione ... Leggi

Incendi nel palermitano: il vento di scirocco alimenta gli incendi

Incendi nel palermitano: il vento di scirocco alimenta gli incendi

a Partinico brucia Piano Inferno

Cronaca

Il vento di scirocco,  e le alte temperature hanno favorito il proliferare degli incendi. I vigili del fuoco hanno fronteggiato una ventina d'incendi divampati in provincia di Palermo: a Gangi, nella zona di Acqua Nova; a Villafrati, lungo la Palermo-Agrigento; a Campofelice di Fitalia; a Partinico, nella zona Piano Inferno; a Caccamo, nei pressi del lago, dove sono andati in fiamme, oltre alle coltivazioni, anche alberi che fanno da contorno alla diga Rosamarina. Fiamme anche sull'autostrada Palermo-Catania, nei pressi di Altavilla Milicia, e a Terrasini, vicino alla statale 113. Ancora incendi a Cinisi, in via Casimiro Abbate, e nella zona di Valledolmo, a due passi dalla ferrovia. La Sicilia, come ha ribadito anche il prefetto Franco Gabrielli, capo della Protezione civile nazionale, ha la maglia nera d'Italia quanto al rischio incendi. "L'80 per cento degli interventi della flotta aereo dello Stato, in caso di incendi, sono fatti in Sicilia. Non ci si puo' affidare solo...

13/10/2014 di Redazione ... Leggi

Bagheria:controllo del territorio

Bagheria:controllo del territorio

due arresti dei Carabinieri

Cronaca Controlli serrati svolti dai Carabinieri della Compagnia di Bagheria nelle giornate del 7, 8 e 9 ottobre, in occasione del servizio disposto in ambito europeo dalla Presidenza Italiana dell’UE, denominato “ITACAR” e finalizzato al contrasto al traffico illecito di veicoli. I Carabinieri, che hanno dispiegato sul territorio un totale di nr. 25 pattuglie, hanno controllato 230 autoveicoli, motocicli ed autocarri, nonché 274 persone, elevando 21 sanzioni al Codice della Strada. Nell’occasione, i militari della Stazione di Bagheria hanno inoltre rintracciato e notificato due ordini di carcerazione a carico dei seguenti cittadini bagheresi: GAGLIARDO Umberto, classe 51, tenuto a scontare un anno di reclusione per reati in materia fallimentare; GARGANO Giuseppe, classe 77, che dovrà scontare dieci mesi di reclusione per guida in stato di ebbrezza. Gli arrestati dopo le operazioni di rito sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime...

13/10/2014 di Redazione ... Leggi

Alcamo ancora un gesto di disperazione per la mancanza di lavoro

Alcamo ancora un gesto di disperazione per la mancanza di lavoro

Saluta i vicini e si uccide: Il corpo è stato scoperto a casa dalla figlia

Cronaca

Ad Alcamo è stato trovato il corpo senza vita di un uomo di circa 60 anni, originario di Castellammare del Golfo. L'uomo, dopo aver salutato i vicini, anche quelli con cui intratteneva rapporti meno stretti, quasi in un commiato premeditato, è tornato in casa, dove a sera lo ha ritrovato morto la figlia. Subito dopo l'allarme lanciato dalla giovane, ambulanza e carabinieri sono arrivati sul posto, ma è stato possibile solo constatare il decesso dell'uomo, che da diversi anni non aveva più un lavoro....

12/10/2014 di Redazione ... Leggi

GLI ULTIMI COMMENTI

PALERMO

microvision

test commento

commento

I VIDEO PIU' VISTI

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE9, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.