Cronaca

Partinico. I Carabinieri arrestano un giovane per tentato furto in abitazione .

I militari sono a caccia dei complici

Con l’accusa di tentato furto aggravato, i carabinieri della Compagnia di Partinico hanno arrestato un pregiudicato del luogo. Antonio Salvia di 24 anni. Il giovane, in compagnia di due complici, intorno alle 20,30 di ieri sera, ha preso di mira l’abitazione di via Marconi, già oggetto, il 15 dicembre scorso, di una rapina ai danni della proprietaria di 80 anni. Allora, vennero sottratti quasi 100 mila euro in contanti. In questo caso però, l’anziana, ha avvertito i rumori provenienti dall’esterno ed ha subito chiamato il 112. Quando sono arrivati i Carabinieri, i due giovani stavano scardinando, con una leva d'acciaio, la grata in ferro recentemente installata per proteggere la palazzina da altre intrusioni. A questo punto, due di loro sono riusciti a darsi alla fuga, dileguandosi a piedi e facendo perdere le proprie tracce. Mentre Antonio Salvia è stato catturato dai carabinieri ed arrestato in flagranza di reato. Gli investigatori sono al lavoro per cercare di identificare i complici del pregiudicato. L’anziana proprietaria della casa, già vittima di una rapina, convive con un coetaneo che il 18 marzo scorso ha denunciato al locale commissariato di polizia di Partinico il furto di soldi ed oro, per un valore complessivo di circa 60 mila euro, nella sua casa di proprietà, che si trova in via Colombo.

7/5/2013 | 16:01

© RIPRODUZIONE RISERVATA Visualizzazioni 146  |  di Nunzio Quatrosi, autore

Commenta la News

Il mio indirizzo IP sará registrato Invia il commento

Questo portale é pienamente compatibile con le ultime versioni dei browser IE9, Chrome, Firefox, Opera e Safari. Se la navigazione non risultasse ottimale, aggiornare il sistema.